Prime Confessioni

Massa Lombarda, 22 aprile 2017

Si sono svolte oggi le prime Confessioni. Questo secondo sacramento, per i bambini è stato vissuto molto intensamente e in maniera ordinata e rispettosa del momento così importante.

I bambini si sono confessati da Don Pietro, Padre Jackson e Don Antonio, parroco di San Patrizio.

 

Dopo la confessione i bambini hanno ricevuto la Croce che dovranno indossare quest’altro anno nel giorno della prima Comunione.

Come gesto per comprendere meglio che cosa è avvenuto in loro con la confessione, dopo di essa ai bambini è stata consegnata un pezzo di carta a forma di maglietta con una macchia sopra. Sotto questa macchia, una volta tolta, è apparso il loro nome.

Finita la cerimonia i bambini si sono portati all’Oratorio dove hanno fatto un momento di festa.

Serata di integrazione sociale


Il Clan Leonardo del gruppo scout di Massa Lombarda (ragazzi dai 16 ai 21 anni) ha deciso per quest’anno di affrontare il tema dell’immigrazione, tema che ci riguarda così da vicino. Dopo un percorso che ci ha portato ad informarci sulle cause di questo fenomeno e sulle delicate e difficili storie che accompagnano il viaggio dei richiedenti asilo, abbiamo raggiunto il cuore del problema: l’integrazione sociale.

A questo proposito abbiamo organizzato una serata in compagnia dei nostri amici, dei ragazzi ospitati dalla Caritas parrocchiale e dei richiedenti asilo che risiedono a Massa Lombarda. Lo scopo di tale serata è stata la conoscenza reciproca e la condivisione delle nostre storie e culture: cosa unisce di più le persone se non il cibo e un pallone?

Perciò, oltre ai momenti di gioco, abbiamo preparato insieme un buffet nel rispetto della cultura islamica, acquistando affettati e prodotti tipici presso una macelleria Halal (= che segue le norme di macellazione consentite dal rito islamico).

Alcuni ringraziamenti sono dovuti: la Caritas parrocchiale che ci ha aiutato a fare da ponte; la Cooperativa Arcobaleno, la quale ha accolto con entusiasmo la nostra proposta; Don Pietro, il quale ci ha messo a disposizione i locali parrocchiali; “L’Antica Bottega del Fornaio”, che ci ha fornito un grande aiuto nella preparazione del buffet; ed infine l’amministrazione comunale, nella persona di Carolina Ghiselli, sempre attenta agli eventi della comunità massese.

Sperando che questo sia solo un piccolo seme che in futuro possa far sbocciare tante altre occasioni per costruire relazioni, porgiamo a tutti i lettori i nostri più cordiali auguri di Buona Pasqua.

Parrocchia Conversione di San Paolo Apostolo : Settimana dal 16 al 23 aprile 2017

Domenica           16           Pasqua di Risurrezione
Ss. Messe ad orario festivo
Ore 10.30 (S. Paolo) : S. Messa Solenne
Ore 21.00 (oratorio) : Proiezione del film “ Torno da mia madre”
Lunedì               17            dell’Angelo
Ss. Messe alle ore 8.00, 10.30, 18.30
Martedì            18
Ore 14.30 – 18.00 (Montericco) : Giornata diocesana ministranti (chierichetti)
Mercoledì        19
Ore 18.00 (S. Salvatore) : S. Rosario
Ore 18.30 (S. Salvatore) : S. Messa (NO in S. Paolo)
Giovedì             20
Ore 20.30 (S. Paolo) : Adorazione Eucaristica
Domenica          23          II di Pasqua
Della Divina Misericordia
Ss. Messe ad orario festivo
Ore 15.00 (S. Paolo) : Adorazione Eucaristica e Coroncina della Divina Misericordia
Avvisi
1 – Tutti i giorni alle ore 17.30 in S. Paolo Novena della Divina Misericordia.
2 – La Caritas raccoglie per il mese di aprile da destinare ai bisognosi: ZUCCHERO, FARINA, TONNO E LEGUMI

Triduo pasquale – Sabato Santo – Veglia pasquale

Massa Lombarda, 15 aprile 2017

La celebrazione annuale della morte e della risurrezione di Cristo culmina nella notte pasquale, che è la notte santa dei cristiani. Secondo le parole d Sant’Agostino, l’assemblea liturgica di questa notte è la madre di tutte sante veglie. La veglia comprende il “lucernario”, la liturgia della parola, la liturgia battesimale e la liturgia eucaristica. La veglia inizia con la benedizione del fuoco e del cero cui segue la processione al buio.

Quest’anno la liturgia battesimale è stata vissuta in modo particolare per il battesimo di Silvester che ha compiuto il cammino catecumenale nelle domeniche di quaresima e in questa notte ha ricevuto il Battesimo, la Cresima e la Comunione.

 

Anche la liturgia eucaristica ha vissuto un momento particolare nella prima Comunione di Silvester.

La solennità della celebrazione è stata sottolineata dal Coro San Paolo.

Alla fine della Santa Messa sono stati distribuiti dei flaconi con l’acqua benedetta e un’immagine di Gesù Risorto che portava sul retro una preghiera da recitare durante la benedizione con l’acqua benedetta della casa o della mensa.

Sabato Santo – benedizione delle uova e adorazione della croce

Massa Lombarda, 15 aprile 2017

La tradizione religiosa ha sempre considerato l’uovo come il simbolo del dischiudersi della vita, soprattutto nella stagione di primavera quando la natura si ridesta e si rinnova. Questa espressione della pietà popolare, propria sia dell’Oriente che dell’Occidente, si riflette nella consuetudine di benedire le uova nel giorno di Pasqua.
Il gesto semplice ed umile, insieme ad altri, prolunga nell’ambito familiare il messaggio della risurrezione e della vita nuova in Cristo, che investe l’uomo e la natura.

La preghiera di benedizione richiama infatti la prossima Pasqua:

“Benedetto sei tu, Signore del cielo e della terra, che nella radiosa luce del Cristo risorto ridesti l’uomo e il mondo alla vita nuova che scaturisce dalle sorgenti del Salvatore:
guarda a noi tuoi fedeli e a quanti si ciberanno di queste uova, umile e domestico richiamo alle feste pasquali; fa’ che ci apriamo alla fraternità nella gioia del tuo Spirito.
Per Cristo nostro Signore, che ha vinto la morte e vive e regna nei secoli dei secoli.”

tratto dal “Benedizionale – Rituale Romano”

Triduo pasquale – Venerdì santo – Passione del Signore

Massa Lombarda, 14 aprile 2017

Il venerdì santo è per tutti i cristiani del mondo un giorno di digiuno: è il digiuno pasquale, che commemora la passione del Signore, e che la Chiesa esorta a proseguire fino alla notte santa, quando è sciolto nella gioia. Oggi  e domani, fino alla veglia pasquale, la Chiesa per antichissima tradizione, non nessuna celebrazione eucaristica. L’altare è interamente spoglio: senza croce, senza candelieri e senza tovaglie.

La celebrazione si svolge in tre momenti: la liturgia della Parola con la lettura della Passione secondo San Giovanni, l’Adorazione della Croce con il bacio al crocifisso e la Comunione eucaristica con le ostie consacrate e reposte il giovedì santo.

Il coro San Paolo ha sottolineato questi momenti con canti toccanti e ben intonati alla celebrazione.

Venerdì Santo – Via crucis dei ragazzi

Massa Lombarda, 14 aprile 2017

Venerdì della settimana Santa si è svolta alle ore 15,00 la Via Crucis dedicata soprattutto ai ragazzi. Per questo, oltre alla meditazione sulle 14 stazioni della Via Crucis, sono stati creati, non solo dei disegni grandi e colorati, ma anche dei simboli visivi che ricordano un aspetto del racconto dei vangeli sulle tappe del cammino che Gesù ha fatto in questo giorno dall’orto degli ulivi al sepolcro.

Ecco le 14 stazioni come sono state allestite.

Di seguito alcuni momenti caratteristici della Via Crucis

La preparazione

La distribuzione delle croci

La stazione della morte di Gesù ed un momento di raccoglimento
Il congedo