Medjugorje, 2 Maggio 2016

Medjugorje
 
” Cari figli
il mio Cuore materno desidera la vostra sincera conversione
e che abbiate una fede salda,
affinché possiate diffondere amore e pace a tutti coloro che vi circondano.
Ma, figli miei, non dimenticate: ognuno di voi dinanzi al Padre Celeste è un mondo unico!
Perciò permettete che l’azione incessante dello Spirito Santo abbia effetto su di voi.
Siate miei figli spiritualmente puri.
Nella spiritualità è la bellezza: tutto ciò che è spirituale è vivo e molto bello.
Non dimenticate che nell’Eucaristia,
che è il cuore della fede, mio Figlio è sempre con voi.
Egli viene a voi e con voi spezza il pane perché, figli miei,
per voi è morto, è risorto e viene nuovamente.
Queste mie parole vi sono note perché esse sono la verità, e la verità non cambia:
solo che molti miei figli l’hanno dimenticata.
Figli miei, le mie parole non sono né vecchie né nuove, sono eterne.
Perciò invito voi, miei figli, a osservare bene i segni dei tempi,
a “raccogliere le croci frantumate”
e ad essere apostoli della Rivelazione.
Vi ringrazio “.

Medjugorje, 25 Aprile 2016

Medjugorje
” Cari figli!
Il Mio Cuore Immacolato sanguina
guardandovi nel peccato e nelle abitudini peccaminose.
Vi invito: ritornate a Dio ed alla preghiera
affinché siate felici sulla terra.
Dio vi invita tramite me
perché i vostri cuori siano speranza e gioia
per tutti coloro che sono lontani.
Il mio invito sia per voi balsamo per l’anima e il cuore
perché glorifichiate Dio Creatore
che vi ama e vi invita all’eternità.
Figlioli, la vita è breve,
approfittate di questo tempo per fare il bene.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata. ”

Medjugorje, 2 Aprile 2016

Medjugorje

“ Cari figli non abbiate cuori duri, chiusi e pieni di paura.

Permettete al mio amore materno di illuminarli e riempirli d’amore e di speranza,

affinché, come Madre, io lenisca i vostri dolori: io li conosco, io li ho provati.

Il dolore eleva ed è la preghiera più grande.

Mio Figlio ama in modo particolare coloro che patiscono dolori.

Ha mandato me a lenirli e a portarvi speranza.

Confidate in lui!

So che per voi è difficile, perché attorno a voi vedete sempre più tenebra.

Figli miei, essa va squarciata con la preghiera e l’amore.

Chi prega ed ama non teme, ha speranza ed amore misericordioso.

Vede la luce, vede mio Figlio.

Come miei apostoli, vi invito a cercare di essere

un esempio di amore misericordioso e di speranza.

Pregate sempre di nuovo per avere quanto più amore possibile,

perché l’amore misericordioso porta la luce

che squarcia ogni tenebra, porta mio Figlio.

Non abbiate paura, non siete soli: io sono con voi!

Vi chiedo di pregare per i vostri pastori,

affinché abbiano amore in ogni momento e agiscano con amore verso mio Figlio,

per mezzo di lui e in memoria di lui.

Vi ringrazio! ”

Medjugorje, 18 Marzo 2016

Medjugorje

 

” Cari figli,

con cuore materno pieno d’amore verso voi,

desidero insegnarvi l’abbandono completo a Dio Padre.

Io desidero che voi impariate,

guardandovi ed ascoltandovi dentro,

come seguire la volontà di Dio.

Desidero che voi impariate come avere fiducia

nella Sua grazia e nel Suo amore come l’ho sempre avuta io.

Per questo, cari figli, purificate i vostri cuori,

liberatevi da tutto quello che è terreno e permettete a ciò che è di Dio,

attraverso le vostre preghiere e il sacrificio,

di formare la vostra vita cosicché nei vostri cuori,

possiate avere il regno di Dio,

possiate iniziare a vivere partendo da Dio Padre

e a camminare sempre con mio Figlio.

Per tutto questo, cari figli,

dovete essere puri nello spirito

ed essere pieni di amore e di misericordia.

Dovete avere cuori puri e semplici e dovreste essere sempre pronti a servire.

Cari figli, ascoltatemi!

Io dico tutto questo per la vostra salvezza.

Vi ringrazio. “

Medjugorje, 2 Marzo 2016

” Cari figli,

la mia venuta a voi è per voi un dono del Padre Celeste.

Per mezzo del suo amore vengo per aiutarvi a trovare la via verso la verità,

a trovare la via verso mio Figlio.

Vengo a confermarvi la verità.

Desidero ricordarvi le parole di mio Figlio.

Egli ha pronunciato parole di salvezza per il mondo intero,

parole d’amore per tutti, l’amore che ha mostrato col suo sacrificio.

Anche oggi però molti miei figli non lo conoscono,

non vogliono conoscerlo, sono indifferenti.

A causa della loro indifferenza, il mio Cuore soffre amaramente.

Mio Figlio è sempre stato nel Padre.

Nascendo sulla terra, ha portato la Divinità, mentre da me ha assunto l’umanità.

Con lui la Parola è giunta in mezzo a noi.

Con lui è giunta la Luce del mondo, che penetra nei cuori,

li illumina, li ricolma d’amore e di consolazione.

Figli miei, possono vedere mio Figlio tutti quelli che lo amano,

poiché il suo volto è visibile attraverso le anime che sono ricolme d’amore verso di lui.

Perciò, figli miei, apostoli miei: ascoltatemi!

Lasciate la vanità e l’egoismo.

Non vivete soltanto per ciò che è terreno, materiale.

Amate mio Figlio e fate sì che gli altri vedano il suo volto

attraverso il vostro amore verso di lui.

Io vi aiuterò a conoscerlo il più possibile.

Io vi parlerò di lui.

Vi ringrazio. “

Medjugorje, 25 Febbraio 2016

Medjugorje
” Cari figli!
In questo tempo di grazia vi invito tutti alla conversione.
Figlioli, amate poco, pregate ancora meno.
Siete persi e non sapete qual’ è il vostro scopo.
Prendete la croce, guardate Gesù e seguitelo.
Lui si dona a voi fino alla morte in croce perché vi ama.
Figlioli, vi invito a ritornare alla preghiera del cuore
perché nella preghiera possiate trovare la speranza
ed il senso della vostra esistenza.
Io sono con voi e prego per voi.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata. “

Medjugorje, 2 Febbraio 2016

Medjugorje

” Cari figli
vi ho invitati e vi invito nuovamente a conoscere mio Figlio,

a conoscere la verità. Io sono con voi e prego che ci riusciate. 
Figli miei, dovete pregare molto

per avere quanto più amore e pazienza possibile,

per saper sopportare il sacrificio ed essere poveri in spirito.

Mio Figlio, per mezzo dello Spirito Santo, è sempre con voi.

La sua Chiesa nasce in ogni cuore che lo conosce.

Pregate per poter conoscere mio Figlio,

pregate affinché la vostra anima sia una cosa sola con lui.

È questa la preghiera ed è questo l’amore che attira gli altri e vi rende miei apostoli.

Vi guardo con amore, con amore materno.

Vi conosco, conosco i vostri dolori e le vostre afflizioni,

perché anch’io ho sofferto in silenzio.

La mia fede mi ha dato amore e speranza. 
Vi ripeto: la Risurrezione di mio Figlio e la mia Assunzione al Cielo

sono per voi speranza e amore.

Perciò, figli miei, pregate per conoscere la verità,

per avere una fede salda, che guidi i vostri cuori

e sappia trasformare le vostre sofferenze e i vostri dolori in amore e speranza. 
Vi ringrazio. “

Medjugorje, 25 Gennaio 2016

Medjugorje

“Cari figli!

Anche oggi vi invito alla preghiera.

Senza preghiera non potete vivere

perché la preghiera è la catena che vi avvicina a Dio.

Perciò, figlioli, nell’umiltà del cuore ritornate a Dio

e ai Suoi comandamenti per poter dire con tutto il cuore:

come in cielo così sia fatto anche sulla terra.

Figlioli, voi siete liberi di decidervi nella libertà per Dio o contro di Lui.

Vedete come satana vuole trarvi nel peccato e nella schiavitù.

Perciò, figlioli, ritornate al Mio Cuore

perché Io possa guidarvi a Mio Figlio Gesù che è Via, Verità e Vita.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata. ”