Medjugorje, 25 Marzo 2020

” Cari figli!

Tutti questi anni Io sono con voi

per guidarvi sulla via della salvezza.

Ritornate a mio Figlio,

ritornate alla preghiera e al digiuno.

Figlioli, permettete che Dio parli al vostro cuore

perché satana regna

e desidera distruggere le vostre vite

e il pianeta sul quale camminate.

Siate coraggiosi e decidetevi per la santità.

Vedrete la conversione nei vostri cuori e nelle vostre famiglie,

la preghiera sarà ascoltata,

Dio esaudirà le vostre suppliche

e vi darà la pace.

Io sono con voi

e vi benedico tutti con la mia benedizione materna.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata. “

Medjugorje, messaggio annuale alla veggente Mirijana del 18 Marzo 2020

“Cari figli,

mio Figlio come Dio ha sempre guardato oltre il tempo.

Io come sua Madre, attraverso Lui, vedo nel tempo.

Vedo cose belle e tristi.

Ma vedo che c’è ancora amore

e che esso deve essere riconosciuto.

Figli miei, non potete essere felici se non vi amate,

se non avete amore in ogni situazione

e in ogni momento della vostra vita.

E io, come Madre, vengo da voi con amore.

Lasciate che vi aiuti a riconoscere il vero amore

per conoscere mio Figlio.

Perciò vi invito di essere sempre più assetati

di amore, fede e speranza.

L’unica fonte dalla quale potete bere

è la fiducia in Dio, mio Figlio.

Figli miei,

nei momenti del tormento e di rinuncia

cercate soltanto il volto di mio Figlio.

Vivete le sue parole e non abbiate paura.

Pregate e amate con sentimenti onesti,

buone azioni e aiutate il mondo a cambiare e il mio cuore a vincere.

Come il mio Figlio,

anch’io vi dico amatevi gli uni gli altri

perché senza amore non c’e’ salvezza.

Grazie figli miei!”

La Madonna ha concluso l’apparizione dicendo a Mirijana

che non avrà più le apparizioni del 2 di ogni mese.

Aggiornamenti sulle attività pastorali fino all’8 marzo

A seguito della nota diffusa oggi dalla Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna, anche la nostra parrocchia si uniforma alle indicazioni diramate dai vescovi per tutelare la salute pubblica.

Pertanto, fino a domenica 8 marzo compresa, le Sante Messe saranno celebrate a porte chiuse.
Rimangono sospese anche le altre attività pastorali, quali ad esempio il catechismo e gli incontri delle associazioni.

L’invito della CEER è quello di approfittare dell’occasione per riscoprire la dimensione familiare della fede, vivendo insieme momenti di preghiera e carità.

Seguiranno aggiornamenti con l’evolversi della vicenda.

Medjugorje, 2 Marzo 2020

” Cari figli

il vostro amore puro e sincero attira il mio Cuore materno.

La vostra fede e la confidenza nel Padre Celeste

sono rose profumate che mi offrite:

il bouquet di rose più bello,

formato dalle vostre preghiere,

da opere di misericordia e di carità.

Apostoli del mio amore,

voi che cercate di seguire mio Figlio sinceramente e con cuore puro,

voi che sinceramente lo amate, siate voi ad aiutare:

siate un esempio per coloro

che non hanno ancora conosciuto l’amore di mio Figlio.

Però, figli miei, non soltanto con le parole,

ma anche con opere e sentimenti puri,

mediante i quali glorificate il Padre Celeste.

Apostoli del mio amore,

è tempo di veglia ed a voi richiedo amore;

di non giudicare nessuno,

poiché il Padre Celeste giudicherà tutti.

Chiedo che voi amiate,

che diffondiate la verità, poiché la verità è antica:

essa non è nuova, essa è eterna, essa è la verità!

Essa dà testimonianza dell’eternità di Dio.

Portate la luce di mio Figlio

e squarciate la tenebra che sempre più vuole afferrarvi.

Non abbiate paura:

per la grazia e l’amore di mio Figlio, io sono con voi!

Vi ringrazio! ”

Medjugorje, 25 Febbraio 2020

” Cari figli!

In questo tempo di grazia

desidero vedere i vostri volti trasformati nella preghiera.

Voi siete così inondati dalle preoccupazioni terrene

che non sentite neanche che la primavera è alle soglie.

Figlioli,

siete invitati alla penitenza ed alla preghiera.

Come la natura lotta nel silenzio per la vita nuova,

così anche voi siete invitati ad aprirvi nella preghiera a Dio

nel quale troverete la pace

e il calore del sole di primavera nei vostri cuori.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata. “

Medjugorje, 2 Febbraio 2020

“Cari figli,

sono stata scelta per essere madre di Dio e vostra madre,

per decisione e amore del Signore,

ma anche per mia volontà,

per mio amore illimitato verso il Padre Celeste

e mia totale fiducia in Lui.

Il mio corpo è stato il calice del Dio Uomo.

Sono stata al servizio della verità, dell’amore e della salvezza

così come lo sono adesso, in mezzo a voi,

per invitarvi, figli miei, apostoli del mio amore,

ad essere portatori della verità,

per invitarvi, per mezzo della vostra volontà

e dell’amore verso mio Figlio,

a diffondere le Sue parole,

parole di salvezza e per mostrare, con i vostri gesti,

a tutti coloro che non hanno conosciuto mio Figlio,

il Suo amore.

La forza la troverete nell’Eucarestia:

Mio Figlio che vi nutre con il Suo corpo

e vi rafforza con il Suo sangue.

Figli miei, unite le mani in preghiera

e guardate verso la croce in silenzio.

In questo modo troverete la fede

affinché possiate diffonderla,

troverete la verità

affinché possiate distinguerla,

troverete l’amore

affinché possiate capire come amare realmente.

Figli miei, apostoli del mio amore,

unite le mani in preghiera

e guardate verso la croce:

solo nella croce c’è la salvezza.

Vi ringrazio.”

Medjugorje, 25 Gennaio 2020

” Cari figli!

Oggi vi invito a pregare ancora di più

finché nel vostro cuore sentiate la santità del perdono.

Nelle famiglie ci deve essere la santità

perché figlioli, non c’è futuro per il mondo

senza amore e santità,

perché nella santità e nella gioia

voi vi donate a Dio Creatore

il quale vi ama con amore immenso.

Per questo mi manda a voi.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata. ”